Modulo di contatto Rapido

Email:
Oggetto:
Messagio:
Top Panel
Accedi

Login to your account

Username
Password *
Remember Me

Percorso "il brigantaggio post-unitario

Monte Ottavio – Grutta di Beniaminu

L'ultima, piccola testimonianza museale sulla storia passata di Montedoro è stata realizzata all'interno di una grotta – la cosiddetta “Grutta di Beniaminu” - situata nel monte Ottavio, ove oggi si trovano l'osservatorio astronomico, il planetario, un grande parco e alcune tombe preistoriche.

Essa riguarda il brigantaggio post-unitario, che nell'Isola, un po' ovunque, rese difficile la vita a tante comunità, compresa quella montedorese.

All'interno della grotta, che, tra l'Ottocento e il Novecento, fu davvero rifugio di briganti, mediante scritte, fotografie, poesie popolari, copie di “lettere di scrocco”, piccoli oggetti ecc., è raccontato in modo molto suggestivo, anche per la peculiarità del luogo, un fenomeno che per decenni provocò molti guasti sociali e fu motivo di grande apprensione per intere popolazioni.

Nome Abitanti: Montedoresi

Estensione Territorio: 14,53 Km2

Numero Abitanti: 1.650

Santo Patrono: Maria SS del Rosario (prima domenica di Ottobre)